Cos'é il terzo pilastro            e a cosa serve

Il terzo pilastro è uno strumento assicurativo utilizzato  come forma di risparmio o per colmare lacune previdenziali.

A dipendenza dello scopo per il quale viene sottoscritto, può essere Libero (3B) o Vincolato (3A).

 

Con il Terzo Pilastro Libero (3B) l'Assicurato, può scegliere sia il premio che la durata contrattuale oltre al tipo di prestazioni desiderate. Il 3B è considerato una forma di risparmio, per scopi privati e non gode di particolari benefici fiscali.

Utilizzato come valida alternativa al risparmio Bancario, può prevedere un tasso di interesse minimo garantito per l'intera durata contrattuale oltre alla possibilità di inserire prestazioni supplementari come:

  • Capitale in caso di decesso
  • Rendita in caso di invalidità 
  • Esonero dal pagamento dei premi in caso di incapacità al guadagno.

Il Terzo Pilastro Vincolato (3A) è invece lo strumento appositamente studiato per colmare le lacune previdenziali.

Si ha diritto a costituire un Terzo Pilastro Vincolato se si dichiara un reddito assoggettato all'Avs da attività lucrativa dipendente o indipendente o se si percepisce un'indennità giornaliera dall'Assicurazione contro la disoccupazione.

A dipendenza quindi se sussiste l'obbligatorietà del Secondo Pilastro sono previsti degli importi massimi deducibili:

  • Fr. 6'826.- per  lavoratori con II Pilastro
  • 20% del reddito con massimo di Fr.  34'128.- per i lavoratori non assoggettati al II Pilastro.

La durata contrattuale, generalmente è fissata al pensionamento Avs ordinario (65 anni per gli uomini e 64 per le donne), ma può essere anticipata o posticipata di 5 anni.

Il 3A gode di importanti benefici fiscali. Infatti i premi versati possono essere dedotti interamente dal reddito influenzando quindi notevolmente la tassazione.

Per i lavoratori non domiciliati, in determinate circostanze, è possibile la diminuzione delle imposte alla fonte tramite un apposito questionario da compilare e spedire all'amministrazione fiscale. (Suggeriamo al lavoratori frontalieri prima della della sottoscrizione di un 3A un'attenta analisi dei requisiti per la deducibilità dalla imposte alla fonte).

In virtù di questi benefici, viene limitata la libertà di poter disporre del capitale maturato prima della scadenza contrattuale.

È possibile il riscatto anticipato solo in questi casi:

  • Si desidera riscattare anni di assicurazione presso un istituto di previdenza del II Pilastro
  • Si percepisce una rendita di invalidità intera dall'AI 
  • Si desidera avviare un'attività lucrativa indipendente
  • Si lascia la Svizzera in modo definitivo
  • Si intende acquistare un'abitazione ad uso proprio o rimborsare un prestito ipotecario. 

Anche nella previdenza Vincolata é possibile inserire prestazioni supplementari come:

  • Capitale in caso di decesso
  • Rendita in caso di invalidità 
  • Esonero dal pagamento dei premi in caso di incapacità al guadagno 

Per ulteriori informazioni contattaci.